Il servizio di integrazione
lavorativa SIL.

Consorzio Valli eroga il Servizio di Integrazione Lavorativa su mandato degli enti locali (comuni e distretti). Si tratta di un progetto rivolto alle persone disabili e quelle svantaggiate secondo la L.381. La nostra attività coinvolge più attori: il comune, il candidato e l’azienda. Il comune segnala la persona disabile/svantaggiata, il nostro intervento inizia con la sua conoscenza e poi con la proposta di un progetto di integrazione lavorativa, finanziato dal comune di residenza. Il potenziale candidato può rivolgersi quindi al comune per capire se ha diritto alla segnalazione al servizio SIL. Dall’altro lato, le aziende e le cooperative sociali possono contattare il Consorzio Valli per le necessità legate al collocamento mirato e per trovare la miglior soluzione che permetta loro l’ottemperanza alle norme e dia un’occasione lavorativa ai candidati in lista. Un servizio che mette quindi in contatto comuni, disabili/svantaggiati e aziende con l’obiettivo di dare valore alla persona, nel pieno rispetto delle norme di legge.

Hai bisogno di maggiori informazioni SIL?
Possiamo aiutarti!